Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

Se A e' uguale a successo, allora la formula e' A = X + Y + Z. X e' il lavoro. Y e' il gioco. Z e' tenere la bocca chiusa.

Albert Einstein 

Sondaggio:

Chi ? la donna pi? sexy del mondo?

Cindy Crawford
Jennifer Lopez
Sabrina Ferilli
Maraiah Carey
Manuela Arcuri
Christina Aguilera
Cameron Diaz
Pamela Anderson
Nina Morich
Maria Grazia Cucinotta
Megan Gale
Naomi Campell
Britney Spears

visualizza risultati


 

Ottimizzazione delle Interconnessioni Globali
di Pietro Sarro, Cataldo Sasso, Giuseppe Scappatura

Copyright © 2006 P. Sarro, C. Sasso, G. Scappatura
Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.1 or any later version published by the Free Software Foundation; with the Invariant Sections being the name of author and this warning of copyright. A copy of the license can be found at http://www.fsf.org/licensing/licenses/fdl.html
The sources shown in this document are free software; you can redistribuite them and/or modify them under the terms of the GNU Lesser General Public License as published by the Free Software Foundation; either version 2.1 of the License, or (at your option) any later version. A copy of the license can be found at http://www.fsf.org/licensing/licenses/lgpl.html
All products names and trademarks mentioned in this document are registered trademarks of respective owners.

 

Questo articolo rappresenta un approfondimento sulle interconnessioni globali dei circuiti integrati odierni.
Si tratta di un lavoro svolto per l'esame di "Tecnologie dei sistemi integrati" del corso di Laurea Specialistica in Elettronica presso il Politecnico di Torino. Il lavoro consisteva nel redigere un documento sintetico incentrato sull'analisi di un lavoro scientifico nell'ambito delle tecnologie dei sistemi integrati. In questo caso il lavoro scientifico di riferimento è stato l'articolo di Mui, Banerjee e Mehrotra dal titolo "A Global Interconnect Optimization Scheme for Nanometer Scale VLSI With Implications for Latency, Bandwidth, and Power Dissipation" pubblicato dalla IEEE nel febbraio 2004.

Il rapporto è articolato secondo i seguenti punti:

  1. Collocazione: dove il lavoro scientifico si inserisce; si analizzano i principali problemi che vengono affrontati e lo stato dell'arte
  2. Strumenti: analitici, simulativi, sperimentali utilizzati e utilizzabili nell'affrontare il problema.
  3. Aspetti innovativi: vengono indicati quali obbiettivi gli autori si propongono e quale impatto possono avere sullo sviluppo delle tecnologie.
  4. Verifica: si procede alla derivazione analitica e/o simulativa dei risulati presentati cercando di mettere in evidenza possibili aspetti critici e di novita'. Prendendo come riferimento la tecnologia dei dispositivi e delle interconnessioni presentate nel roadmap relativa all'anno corrente e utilizzando le equazioni dell'articolo e altre che si ritiene possano essere utili allo scopo, si ripete il procedimento di ottimizzazione proposto nell'articolo e si confrontano i risultati con quelli ottenibili con la tecnica degli "optimal repeater".
  5. Sintesi: in breve si sintetizzino i punti precedenti mettendo in rilievo gli aspetti ritenuti piu' significativi.

Buona lettura! :-)

 

inizia
–«  INDICE TUTORIALS  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso