Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

La scienza intera non ? altro che un modo pi? sofisticato del pensare quotidiano.

Albert Einstein 

Sondaggio:

Secondo voi quale squadra "ladra" di pi??

Juventus
Roma
Inter
Lazio
Chievo
Milan
Altro

visualizza risultati


 

Programmazione a oggetti

I costrutti analizzati fin'ora costituiscono gia` un linguaggio che ci consente di realizzare anche programmi complessi e di fatto, salvo alcune cose, quanto visto costituisce il linguaggio C; tuttavia il C++ e` molto di piu` e offre caratteristiche nuove che estendono e migliorano il C: programmazione a oggetti, RTTI (Run Time Type Information), template (modelli) e programmazione generica, gestione delle eccezioni. Si potrebbe apparentemente dire che si tratta solo di qualche aggiunta, in realta` nessun'altra affermazione potrebbe essere piu` errata: le eccezioni semplificano la gestione di situazioni anomale a run time, mentre il supporto alla programmazione ad oggetti e alla programmazione generica (e cio` che ruota attorno ad esse) rivoluzionano addirittura il modo di concepire e realizzare codice e caratterizzano il linguaggio fino a influenzare il codice prodotto in fase di compilazione (notevolmente diverso da quello prodotto dal compilatore C).

Inizieremo ora a discutere dei meccanismi offerti dal C++ per la programmazione orientata agli oggetti. Per coloro che non avessero conoscenze in merito ai principi che stanno alla base di tale filosofia e` presente una breve appendice a scopo puramente introduttivo e assolutamente non completa (una trattazione approfondita richiederebbe ben altro spazio).

 

 

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso