Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

Ama e fai quel che vuoi.

Sant'Agostino 

Sondaggio:

La Ferrari ?...

Una leggenda
La storia
Schumacher
L'auto per eccellenza
Un sogno

visualizza risultati


 

Adesso tocca all'utente

La prima cosa da fare per usare una macchina UNIX è identificarsi. Questo processo, conosciuto come "logging in", o "login", è il modo in cui UNIX riconosce un utente autorizzato ad usare il sistema, e chiede un nome di account e una password . Un nome di account è normalmente simile al vostro nome; dovreste averne già ricevuto uno dall'amministratore del sistema, o averne creato uno personale se l'amministratore siete voi (informazioni su come fare dovrebbero essere disponibili in Installation and Getting Started o The Linux System Administrator's Guide).

Dopo la procedura di avvio dovreste vedere qualcosa simile al seguente (la prima linea è semplicemente un messaggio di benvenuto, può essere un disclaimer o qualsiasi altra cosa):

Welcome to the mousehouse. Please, have some cheese.

mousehouse login:

Comunque è possibile che il sistema non si presenti così. Invece di un noioso schermo testuale, potrebbe usare la grafica. In qualsiasi caso vi chiederà sempre di loggarvi e funzionerà più o meno nella stessa maniera. Se è questo il vostro caso, state usando il Sistema X Window , e vi si presenterà un sistema a finestre. In seguito si discuterà alcune delle differenze a cui vi troverete di fronte, comunque il login sarà simile, come le basi della maggior parte di Unix.

Questo è l'invito per voi a loggarvi. In questo manuale useremo l'utente fittizio (o reale, dipende dalla vostra macchina) larry. Dove trovate larry, dovreste sostituire il vostro nome di account. Il nome di account è spesso basato sul nome reale; i più grossi sistemi UNIX seri hanno gli account formati dal cognome, da alcune combinazioni tra nome e cognome, o anche da alcuni numeri. Possibili account per Larry Greenfield potrebbero essere: larry, greenfie, lgreenfi, lg19.

mousehouse è il "nome" della macchina che sto usando. È possibile che quando installate Linux, vi sia richiesto di inventare un nome buffo per la vostra macchina. Non è molto importante, ma userò mousehouse, o raramente lionsden quando dovrò usare un nome per un secondo sistema per chiarezza o per contrapporlo al primo.

Dopo aver inserito larry e aver premuto , apparirà questo:

mousehouse login: larry

Password:

Quello che Linux sta chiedendo è la vostra password. Quando inserite la password, non riuscirete a vedere quello che digitate. Fate attenzione: è possibile cancellare, ma non riuscirete a vedere quello che state cambiando. Non digitate troppo lentamente se altra gente sta guardando, potrebbero capire la vostra password. Se sbagliate, vi verrà presentata un'altra possibilità di loggarvi.

Se avete inserito correttamente il nome di login e la password, apparirà un breve messaggio, chiamato il messaggio del giorno (/etc/motd) ; può dire qualsiasi cosa, lo sceglie l'amministratore del sistema, dopodiché appare un prompt . Un prompt è solamente un messaggio che appare per chiedere il prossimo comando da dare al sistema, e dovrebbe essere simile a:

/home/larry$

Se state già usando X Window, probabilmente vedrete un prompt simile a questo in una "finestra" in qualche parte dello schermo (una "finestra" è semplicemente una zona rettangolare dello schermo). Per scrivere un comando, spostare il cursore del mouse (probabilmente sarà una "x" o una freccia) dentro la finestra.

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso