Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

La felicit? pi? bella ? quella condivisa.

Jacqurs Deville 

Sondaggio:

Ti senti un sopravvissuto a...

Grande Fratello
Euro
tua mamma
tua suocera
le feste natalizie
la scuola
i tuoi ex
il/la partner

visualizza risultati


 

Cercare persone

Il comando finger permette di acquisire informazioni sugli altri utenti del vostro sistema e di altri sistemi di tutto il mondo. Senza dubbio il comando finger è stato chiamato così grazie alla pubblicità della AT&T che esortava le persone ad "allungarsi e toccare qualcuno". Dato che UNIX ha le sue radici nella AT&T, probabilmente questo ha divertito l'autore.

finger [-slpm] [utente][@macchina]

I parametri opzionali per finger possono confondere leggermente; in realtà non è così male: si possono chiedere informazioni su un utente locale ("sam"), su un'altra macchina ("@lionsden"), su un utente remoto ("sam@lionsden"), e informazioni sulla macchina locale (niente). Un'altra caratteristica simpatica è che, se chiedete informazioni su un utente e non esiste un nome di account che sia precisamente quello che avete richiesto, proverà a far corrispondere il nome reale con quello che voi gli date. Ad esempio, se io digito finger Greenfield, mi verrà detto che per Sam Greenfield esiste un account sam.

/home/larry# finger sam
Login: sam                          Name: Sam Greenfield
Directory: /home/sam                Shell: /bin/tcsh
Last login Sun Dec 25 14:47 (EST) on tty2
No Plan.
/home/larry# finger greenfie@gauss.rutgers.edu
[gauss.rutgers.edu]
Login name: greenfie                In real life: Greenfie
Directory: /gauss/u1/greenfie       Shell: /bin/tcsh
On since Dec 25 15:19:41 on ttyp0 from tiptop-slip-6439
13 minutes Idle Time
No unread mail
Project: You must be joking!
No Plan.
/home/larry# finger
Login  Name              Tty  Idle  Login Time    Office
larry  Larry Greenfield  1    3:51  Dec 25 12:50
larry  Larry Greenfield  p0         Dec 25 12:51
/home/larry#

L'opzione -s dice a finger di mostrare sempre la forma breve (quello che ricevete normalmente quando fate finger su una macchina), e l'opzione -l invece rende sempre la forma estesa, anche quando fate finger su una macchina. L'opzione -p dice a finger che non volete vedere i file .forward, .plan, o .project, e -m gli dice che, se chiedete informazioni su un utente, volete le informazioni solo se c'è un nome di utente corrispondente, e non proverà a fare corrispondere la stringa che gli date con il nome reale.

Ora, cosa sono un .plan e un .project? Sono file immagazzinati nella home directory di un utente che vengono mostrati quando viene fatto finger sull'utente stesso. Potete creare i vostri file .plan e .project, l'unica restrizione è che viene mostrata solo la prima linea di un file .project. Inoltre, chiunque deve avere privilegi di esecuzione nella vostra home directory (chmod a+x ~/) e di lettura sui file .plan e .project (chmod a+r ~/.plan ~/.project).

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso