Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

Le donne: non puoi vivere con loro, non puoi vivere senza di loro.

Esempio di Logica Fuzzy 

Sondaggio:

Quale auto per non passare inosservati?

Jaguar
Mercedes
Ferrari
Maserati
Bmw
AlfaRomeo
Bugatti

visualizza risultati


 

Storia di Unix

Nel 1965, i laboratori della Bell Telephone (Bell Labs, una divisione della AT&T ) stavano lavorando con la General Electric e il Project MAC del MIT per scrivere un sistema operativo chiamato Multics. Per fare la storia un po' più breve, i laboratori della Bell decisero che il progetto non sarebbe andato in porto e sciolsero il gruppo. Questo, comunque, lasciò i laboratori della Bell senza un buon sistema operativo.

Ken Thompson e Dennis Ritchie decisero di abbozzare un sistema operativo che doveva incontrare le necessità dei Laboratori della Bell. Quando a Thompson servì un ambiente di sviluppo (1970) che funzionasse su un PDP-7, implementò le loro idee. Come gioco di parole su Multics, Brian Kernighan , un altro ricercatore della Bell Labs, diede al sistema il nome Unix.

In seguito, Dennis Ritchie inventò il linguaggio di programmazione "C". Nel 1973, UNIX fu riscritto in C, invece che nell'originale linguaggio assembly (il "linguaggio assembly" è un linguaggio di programmazione a livello molto basso legato ad un determinato tipo di computer. Programmare in assembly è spesso considerato una sfida). Nel 1977, UNIX fu adattato ad una nuova macchina usando un processo chiamato porting, e fu tolto dalla macchina PDP su cui girava precedentemente. Ciò fu aiutato dal fatto che UNIX era stato scritto in C, dato che non si dovette riscrivere molto codice, ma bastò ricompilarlo.

Alla fine degli anni '70, alla AT&T fu vietato di competere nell'industria informatica, quindi fornì a prezzo molto basso le licenze di UNIX a svariati college ed università. Prese piede lentamente all'esterno delle istituzioni accademiche, ma alla fine divenne popolare anche nell'ambiente commerciale. Lo UNIX di oggi è diverso dallo Unix del 1970: ha due grandi versioni: la System V, degli Unix System Laboratories (USL) , dei consociati della Novell (è stato recentemente venduto alla Novell. Precedentemente, USL era di proprietà della AT&T), e la Berkeley Software Distribution (BSD). La versione USL è arrivata alla quarta revisione, o SVR4 (un modo criptico di dire "System five, release four"), mentre l'ultima versione BSD è la 4.4. Comunque ci sono molte diverse versioni di UNIX oltre a queste due. La maggior parte delle versioni commerciali di UNIX derivano da uno di questi due gruppi. Le versioni di UNIX attualmente utilizzate incorporano caratteristiche di entrambi. Le versioni attuali di UNIX per PC Intel costano tra i $500 e i $2000.

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso