Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita ti risponde.

Alessandro Baricco 

Sondaggio:

Se oggi si tornasse a votare, voterei per...

Forza Italia
Alleanza Nazionale
Rifondazione Comunista
Democratici di Sinistra
Lega Nord
Verdi
Radicali
Altro

visualizza risultati


 

Collegare 16 NTC alla parallela del PC 1/6
di Vincenzo Villa

Disclaimer

Il contenuto di questo file è fornito AS IS, a solo titolo didattico e senza garanzia alcuna, implicita o esplicita. In particolare non ci si ritiene responsabili di alcun danno diretto o indiretto causato dall’uso delle informazioni contenute in questo documento.
Tutti i nomi di prodotti e ditte sono proprietà dei legittimi proprietari.
La distribuzione di questo file è, fatti salvi i diritti di terzi, libera e gratuita a condizione di non apportare modifiche e di citare la fonte. E' vietato l'uso commerciale di tutto o parte del presente file, salvo espressa autorizzazione
scritta.

 

 

Il circuito che presento in queste pagine si collega alla porta parallela di un normale personal computer e permette di digitalizzare la temperatura di 16 sensori. In origine è stato pensato per misurare temperature più elevate di quella ambiente (indicativamente da 25 a 130 °C) ma in seguito descriverò come adattarlo ad intervalli diversi ed anche alla misura di tensioni, realizzando una sorte di sistema di acquisizione dati per uso generale.

Il software che ho scritto permette sia di visualizzare in tempo reale le misure che di salvarle in un file di testo per successive elaborazioni; è stato sviluppato in C con il compilatore LabWindows/CVI in ambiente WinNT/2000 ma dovrebbe essere utilizzabile anche con gli altri sistemi operativi Microsoft a 32 bit. Ovviamente è disponibile sia come eseguibile che come sorgente. Purtroppo non ho avuto occasione di scrivere una versione per DOS o per Linux: spero che qualcuno in futuro supplisca a questa mia mancanza.

Il circuito è stato originariamente pensato per un uso un po’ particolare: realizzare uno strumento a basso costo per riproporre con mezzi moderni il classico esperimento dell’anello di Fourier. In seguito mi limiterò a descrivere il solo circuito elettronico, lasciando a trattazioni specifiche le implicazioni matematico/fisiche dell’esperimento.

 

successivo
–«  INDICE PROGETTI  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso