Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

"Military Intelligence" e' una contraddizione di termini.

Groucho Marx 

Sondaggio:

Quale auto per non passare inosservati?

Jaguar
Mercedes
Ferrari
Maserati
Bmw
AlfaRomeo
Bugatti

visualizza risultati


 

Conclusioni

 

I meccanismi che sono stati descritti nei paragrafi precedenti costituiscono un potente mezzo per affrontare e risolvere situazioni altrimenti difficilmente trattabili. Non si tratta comunque di uno strumento facile da capire e utilizzare ed e` raccomandabile fare diverse prove ed esercizi per comprendere cio` che sta dietro le quinte. La principale difficolta` e` quella di riconoscere i contesti in cui bisogna utilizzare le eccezioni ed ovviamente la strategia da seguire per gestire tali eventi. Cio` che bisogna tener presente e` che il meccanismo delle eccezioni e` sostanzialmente non locale poiche` il controllo ritorna indietro risalendo i vari blocchi applicativi. Cio` significa che bisogna pensare ad una strategia globale, ma che non tenti di raggruppare tutte le situazioni in un unico errore generico altrimenti si verrebbe schiacciati dalla complessita` del compito.

In generale non e` concepibile occuparsi di una possibile eccezione al livello di ogni singola funzione, a questo livello cio` che e` pensabile fare e` solo lanciare una eccezione; e` invece bene cercare di rendere i propri applicativi molto modulari e isolare e risolvere all'interno di ciascun blocco quante piu` situazioni di errore possibile, lasciando filtrare una eccezione ai livelli superiori solo se le conseguenze possono avere ripercussioni a quei livelli.

Ricordate infine di catturare e trattare le eccezioni standard che si celano dietro ai costrutti predefiniti quali l'operatore globale ::new.

 

 

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso