Cerca nel sito:
ricerca
avanzata

Frasi Celebri...

Noi tutti sappiamo che Linux e' grande... fa infiniti loop in 5 secondi.

Linus Torvalds 

Sondaggio:

Con quale presentatrice/showgirl passereste una "notte di fuoco"?

Paola Barale
Patrizia Rossetti
Paola Perego
Licia Col?
Milli Carlucci
Gabriella Golia
Paola Saluzzi

visualizza risultati


 

L'overloading degli operatori

 

Ogni linguaggio di programmazione e` concepito per soddisfare determinati requisiti; i linguaggi procedurali (come il C) sono stati concepiti per realizzare applicazioni che non richiedano nel tempo piu` di poche modifiche. Al contrario i linguaggi a oggetti hanno come obiettivo l'estendibilita`, il programmatore e` in grado di estendere il linguaggio per adattarlo al problema da risolvere, in tal modo diviene piu` semplice modificare programmi creati precedentemente perche` via via che il problema cambia, il linguaggio si adatta. Famoso in tal senso e` stato FORTH, un linguaggio totalmente estensibile (senza alcuna limitazione), tuttavia nel caso di FORTH questa grande liberta` si rivelo` controproducente perche` spesso solo gli ideatori di un programma erano in grado di comprendene il codice.

Anche il C++ puo` essere esteso, solo che per evitare i problemi di FORTH vengono posti dei limiti: l'estensione del linguaggio avviene introducendo nuove classi, definendo nuove funzioni e (vedremo ora) eseguendo l'overloading degli operatori; queste modifiche devono tuttavia sottostare a precise regole, ovvero essere sintatticamente corrette per il vecchio linguaggio (in pratica devono seguire le regole precedentemente viste e quelle che vedremo adesso).

 

 

successivo
–«  INDICE  »–

 

 

 

 
Powered by paper&pencil (carta&matita ) - Copyright © 2001-2019 Cataldo Sasso